ECCO COSA DICONO DI NOI

Scopri i commenti dei partecipanti a seguito dei vari eventi dell’Associazione.

ANDREA LEONE

Son riuscito ad evitare tutte le lepri, i ricci, gli uccelli ed ogni altro animale strusciante o saltellante sbucato dal nulla, in compenso ho preso più acqua, fango, polvere, pietre, frasche e vigne in faccia di 10 uscite in off messe insieme.

La notturna friulana ha un fascino tutto suo, fatto di sterrati infiniti in campo aperto o sotto una fitta boscaglia, lance che ti annaffiano all”improvviso e buio così fitto che ti aspetti esca l’uomo nero da ogni cespuglio.

E invece dal nulla sbuca lui, Giampiero, il Giampi Boxer del Friuli col caffè, la grappina e la sua sagoma inconfondibile di armadio a 4 ante, tanto grosso quanto il suo sorriso, pronto a rallegrarti con uno dei suoi racconti di eroi e moto d’altri tempi, che ti fanno dimenticare di tornare a casa.

Andateci perché la notturna del Giampi è una figata pazzesca, lunga almeno 200 km…se non altro per sentire le sue storie fra una sosta e l’altra.

commento_di_andrea_leone
Andrea Leone
commento_di_alves_fraschetti
Alves Fraschetti

ALVES FRASCHETTI 

Uno dei tanti gruppi di cui faccio parte è gli “Amici del bicilindrico tassellato”, nomen omen, guidato dal carismatico Giampiduc, appassionato di Cagiva Elefant, pilota di lungo corso che quanto a moto, fuoristrada, enduro, la sa lunga; lui ed i suoi amici si dilettano ad organizzare uscite notturne e diurne in quella loro meravigliosa terra che si chiama Friuli, ospitando amici vicini e lontani, condividendo in pari grado i piaceri della guida e della tavola friulana.

Quello appena letto è un estratto dell’articolo scritto da Alves Fraschetti all’interno del suo blog. Per leggere l’intero articolo clicca qui!

Hai qualche bel ricordo vissuto con gli Amici del Bicilindrico? Raccontacelo qua sotto 👇🏼